14.09 m
Lunghezza
4
Cabine
2
WC/Doccia
8 + 2
Persone
2011
Anno

Oceanis 46 - OCEANIS 46 SKI-VOL

Paese Grecia
Modello Bénéteau
Marina Volos

Equipaggiamento

Attrezzature di coperta

  • Doccetta esterna
  • Paraspruzzi
  • Tavolo pozzetto
  • Teak deck
  • Tendalino
  • Varricello Salpancore

Cucina

  • Frigorifero

Elettricità di bordo

  • Inverter
  • Pannelli solari

Intrattenimento

  • Radio CD player + USB
  • TV + DVD

Navigazione

  • Autopilota
  • Elica di prua
  • GPS chart plotter

Scheda Tecnica

Tipologia Barca a vela
Modello Oceanis 46
Anno 2011
Tipologia randa steccata
Tipologia fiocco/genoa avvolgi
Tipo timoneria Doppia timoneria
Giorno di imbarco sabato
Lunghezza 14.09 m
Larghezza 4.03 m
Motore 0 x 0 hp
Cabine 4
Posti letto 8 + 2
WC/Doccia 2

DOVE

Paese Grecia
Marina Volos

Itinerario Suggerito

Itinerario suggerito

1

Day 1: Check-in

Imbarco alle ore 17:00 di sabato.

2

Day 2

Visita alla Torre Bianca. Il monumento più rappresentativo di Salonicco è  la Torre Bianca, legata alla sua triste storia: nel 1826, il sultano ottomano Mahmud II ordinò, con l’accusa di tradimento, il massacro dei giannizzeri, ragazzi cristiani obbligati alla conversione all'islam. Nel 1913 la Grecia riconquistò la città e la torre fu imbiancata per dimenticare le tracce del passato. Oggi la torre non è più bianca e si erige sul mare, mantenendo il nome originario. All’interno è possibile visitare il museo che illustra la storia della città.

3

Day 3

Il Museo Archeologico di Salonicco è uno dei più importanti della Grecia. Grazie alla ricca storia antica greca, romana e bizantina della città, il museo ospita una varietà di mostre impressionante. Sarà possibile ammirare capolavori di architettura romana, mosaici colorati, sculture e gioielli del periodo classico ed ellenistico greco.

4

Day 4

La Chiesa di Santa Sofia è la più grande chiesa bizantina di Salonicco ed è un esempio caratteristico dell’architettura medio-bizantina. All’interno sono presenti moltissimi mosaici antichi e affreschi. Secondo gli storici la chiesa fu costruita nel VIII secolo anche se alcune evidenze dimostrano che potrebbe risalire al VI e quindi precedere persino l’omonima chiesa di Istanbul.

Check-out

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.